Toggle Shop Sidebar

Nota tecnica per i turbocompressori

753420-5005S e 49173-07506

I turbocompressori 753420-5005S e 49173-07506, solitamente applicati ai motori PSA 1.6 HDi, necessitano di particolari accortezze al fine di effettuare una sostituzione efficace dell’apparato e non incorrere in rotture precoci.

Informazioni preliminari

Il motore PSA 1.6 HDi è stato progettato per funzionare ad alte temperature e per questo motivo è necessario l’utilizzo dei migliori lubrificanti in assoluto. Al fine di mantenere questo motore nelle condizioni ottimali è stato previsto, sul tubo ingresso olio del turbocompressore, un filtro olio e uno scambiatore di calore ad esso integrato.

Questa configurazione ha uno svantaggio. In alcuni casi si è notato che un motore lasciato funzionare con il livello dell’olio sotto i normali limiti tende ad aumentare di molto le concentrazioni di carbone nell’olio. Questo anomalo livello di concentrazione può portare all’intasamento del filtro nel tubo di entrata, così come dello scambiatore olio e del filtro olio principale. Tutto questo porta ad una prematura rottura del turbocompressore.

L’esperienza maturata ad oggi suggerisce che il deposito carbonioso in questa applicazione è particolarmente difficile da rimuovere.

Suggerimenti all’installatore

Al fine di minimizzare il pericolo di ulteriori rotture del turbo, di seguito alcuni suggerimenti che l’installatore dovrebbe prendere in seria considerazione:

  • Il tubo di ingresso dell’olio, i raccordi e i filtri sui raccordi devono essere sostituiti

  • La pompa dell’olio e la pesca ad essa collegata deve essere rimossa e pulita accuratamente

  • Lo scambiatore olio e il dispositivo di filtraggio devono essere rimossi e puliti

  • Controllare che le guarnizioni degli iniettori del motore non siano bruciate o rovinate e, in tal caso, sostituirle

Infine il flusso dell’olio deve essere controllato come segue:

  • Opzione 1: Posizionare il turbocompressore sul motore lasciando il tubo di ritorno dell’olio scollegato.

  • Opzione 2: Installare un tubo di ritorno olio più lungo, al fine di controllare l’efflusso d’olio in un contenitore separato, avviare il motore e farlo girare al minimo per 60 secondi, successivamente spegnere il motore.

  • Opzione 3: Misurare il volume dell’olio nel contenitore che dovrebbe risultare di almeno 0,3 Litri.

Ripetere il test due o tre volte per verificarne la correttezza.

Infine è consigliato di percorrere 40 / 50 Km e sostituire nuovamente il filtro dell’olio.

NOTA BENE: Anche dopo le operazioni sopra citate non vi è la certezza di rimuovere tutti i residui carboniosi all’interno del motore.

Non è stato trovato nessun prodotto che corrisponde alla tua selezione.

Shopping cart

0

Nessun prodotto nel carrello.